La provincia di Brescia si aggiudica la terza piazza per valore aggiunto nel manifatturiero a livello europeo. A Brescia si fa industria, si vive industria e questo ha permesso al territorio di raggiungere un risultato di eccellenza alle spalle di due cittadine tedesche, che legano il proprio fatturato principalmente al settore automotive (Smart e Audi).

10,0 miliardi di valore aggiunto grazie a componentisti e fonderie, acciaio e ghisa, lavorazioni di metalli e rubinetti, valvole e tubi, insieme ad altre specializzazioni.

 

Leggi l’articolo completo e copri la top 10:

Sole24Ore_L’industria di Brescia sul podio europeo